/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 31 maggio 2020, 11:00

Savona, mercatino dell'antiquariato e produttori agricoli: le linee guida da mantenere secondo l'ordinanza del sindaco

La prima cittadina Ilaria Caprioglio nell'ordinanza si è concentrata sulle attività di piazza del Popolo e via Paleocapa

Savona, mercatino dell'antiquariato e produttori agricoli: le linee guida da mantenere secondo l'ordinanza del sindaco

La prima cittadina di Savona, Ilaria Caprioglio, ha firmato un'ordinanza sindacale (in vigore dal 29 maggio) in merito alla disciplina delle attività su aree pubbliche relative al mercatino dell'antiquariato, produttori agricoli (che svolgono l'attività il primo fine settimana di ogni mese), i concessionari di occupazioni temporanee di suolo pubblico per le attività di produttori agricoli ed i creatori di opere del proprio ingegno ubicate sotto il porticato di piazza del Popolo e di via Paleocapa, o altri luoghi già concessi, in vigenza di misure tese alla limitazione del contagio da Covid-19. 

Il sindaco savonese, quindi oltre all'ordinanza sul mercato del lunedì (e gli ulteriori spostamenti per via degli assembramenti in Piazza del Popolo) e del mercoledì per i produttori agricoli (leggi QUI) ha ordinato agli operatori commerciali, ai produttori agricoli ed ai creatori di opere del proprio ingegno, di osservare, “le linee di indirizzo per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e ricreative” di cui all’allegato, con particolare riguardo ad osservare, le disposizioni sullo svolgimento delle attività:

- l’obbligo del mantenimento di almeno un metro di distanza sociale tra operatori e clienti e fra clienti;

- obbligo di mascherina protettiva e guanti per gli operatori;

- obbligo di mascherina per i clienti come per i negozi in sede fissa;

- obbligo di esporre un cartello, presso ogni banco, ben visibile con le prescrizioni di cui alla presente ordinanza;

- obbligo di mettere a disposizione della clientela un distributore di ticket elimina code per ogni banco – singola attività-;

- obbligo di mettere a disposizione della clientela un contenitore di disinfettante per le mani;

- che ogni operatore provveda affinché nell’area antistante la propria attività commerciale siano evitati assembramenti, segnalando all'organo di vigilanza eventuali criticità;

- di mantenere sotto i portici una corsia pedonale il più ampia possibile arretrando in tal senso il proprio banco verso le colonne della Via Paleocopa e della Piazza del Popolo; agli esercenti,

- nella giornata del sabato e della domenica, la sospensione di tutti gli ampliamenti delle pertinenze, con tavoli e sedie, dei pubblici esercizi nella Via Paleocopa e nella Piazza del Popolo, o in altre vie, qualora ricadenti nei tratti interessati dallo stazionamento dei banchi degli operatori in oggetto.

Alla violazione dell'ordinanza, conseguirà l’applicazione della sanzione amministrativa da 400 euro a 3mila euro, esclusa la ricorrenza di circostanze aggravanti.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium